lunedì 3 agosto 2009

Verrine yogurt e gelatina di mirtillo


Attimo di pausa dalla preparazione valigia (per fortuna che abbiamo una punto e sono costretta a pormi un limite) e barattolini salse-sughi per il mare (fatti ragù di soia e sugo alle vongole, profumino...).
Scovate in frigorifero due bottigliette di succo di mirtillo, probabilmente derivato da uno degli esperimenti drena-dieto-detox di mia sorella: accalappiato all'istante.
L'ho aperto e ho sentito il profumo delle scorpacciate di mirtilli di quando ero piccola ai Mille Pini, di Baselga, mi sono rivista con la lingua blu e i vestiti tutti macchiati tornare baldanzosa con il bottino avvolto nel davanti della maglietta e mezzo spiaccicato. Poi il suo colore intenso mi ha fatto venire immediatamente voglia di usarlo, in modo però da poterlo esaltare al massimo così com'è. Semplicemente, ne ho fatto una gelatina, l'ho sdraiata nelle verrine e ricoperta con yogurt. Dessert ma anche, perchè no, leggerissima colazione.

Verrine yogurt e gelatina di mirtilli
x3

succo di mirtillo selvatico bio 250 ml
fruttosio 3 cucchiaini
qualche goccia di succo di limone
yogurt bianco magro dolcificato con 2 cucchiaini di miele 250ml
colla di pesce 5g

Ammollare la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti. Scaldare il succo con lo zucchero e il succo di limone, sciogliervi dentro la colla di pesce mescolando bene. Versare un dito di questo composto sul fondo di 3 verrine trasparenti, poi versare il rimanente in una fondina da minestra bassa e larga. Mettere in frigorifero tutto per un' oretta. Togliere dal frigo i bicchierini e riempirli con lo yogurt dolcificato. Prendere la fondina nella quale si sarà formato uno strato di gelatina alto circa 1 cm e ritagliare da questo strato dei cubetti, da porre sulla superficie come decorazione.

Con lo stesso succo ho fatto anche una salsina da usare per decorare torte o crepes, semplicemente mescolandone sul fuoco una bottiglietta (125ml) con un cucchiaino raso di fecola, un po' di zucchero, succo e scorza di limone fino a ottenere una consistenza densa, due o tre minuti circa.
Torno alle dolci incombenze vacanziere, felice che il mio massimo problema sia se portare il top fuxia anche se non sta bene con le Birkenstock rosse. A domani per un salutino.

10 commenti:

  1. Belle e leggere, pe me sarebbero una merenda estiva perfetta!
    Ripasso domani ;-)

    RispondiElimina
  2. Davvero belli questi bicchierini!POi adoro i mirtilli!!Complimenti!^_^!!

    RispondiElimina
  3. ah ah! abbiamo gli stessi bicchierini!!!!!!
    :-)
    magnifiche!
    ciao
    babs

    RispondiElimina
  4. Ciao! mamma che dolcetto scicchettoso! la gelatina di mirtillo è una vera chicca! davvero un dessert elegante e buonissimo!
    bacioni

    RispondiElimina
  5. fantastico!!Adoro queste ricettine svuota frigo che si rivelano delle meraviglie!!Te la copio..
    Un bacio...

    RispondiElimina
  6. Questa ricetta è meravigliosa, complimenti anche per le foto.

    RispondiElimina
  7. che buone queste coppette !!!!

    RispondiElimina
  8. bicchierini molto estivi, bellissimi. Perfetti per una merenda ma anche come fresco ed elegante dopo cena!

    RispondiElimina
  9. Ottima idea la gelatina di mirtilli. Qui si trovano dei succhi bio buonissimi.
    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  10. Io ho scoperto il succo di mirtilli da poco, l'ho assaggiato per la prima volta a milano...una goduria...in effetti ci potrei fare le gelatine appena lo ritrovo, adoro le gelatine... ^_^

    RispondiElimina

Mi fa piacere sapere che ne pensi,soprattutto se hai qualche suggerimento per me: lascia un commento! Se non sei registrato scegli "commenta come : anonimo" ma lasciami comunque il tuo nome, così potrò risponderti sapendo a chi mi rivolgo. Grazie!