giovedì 12 novembre 2009

Muffin salati: parmigiano reggiano e timo

Io in questa estate di San Martino non è che ci avessi mai creduto tanto, invece quest'anno finalmente non posso dire di non essermi accorta del cambiamento. Un sole limpido e fortissimo, dalla finestra della camera vedere le Alpi, da quella del soggorno gli Appennini, in novembre, come si dice, non ha prezzo. Ieri con il bambino che tengo ci siamo sdraiati sul porfido caldino, ci siamo arrotolati i pantaloni e le maniche e, indossati gli occhiali da sole, abbiamo fatto finta di essere in spiaggia e che la casa fosse l'albergo! Che dolce...
Dev'essere per questo che anche oggi la sveglia biologica è suonata all'alba, il mio ticchettio interno evidentemente deve essersi accorto che oggi c'è il sole + il mercato e che non si può stare in casa un attimo di più, che urge andare a prendere il numero da quei matti del mega banco di frutta e verdura per accaparrarsi i pezzi migliori.
Solo, veloce veloce, il mio piccolo esperimento di ieri.

Ho trovato questi mufin salati in una piccola appendice, appunto, salata in fondo all'arcinoto Libro d'Oro dei Dolci (Mondadori), dove a mio avviso le ricette salate vengono paradossalmente meglio di quelle dolci, tanto che questi mi sono davvero piaciuti.
Molto profumati da tiepidi, una volta raffreddati completamente hanno perso un po' del loro profumo e anche un po' di sapore. Per questo alla sera li ho trasformati in paninetti ripieni arrivando così a scoprire la loro vera vocazione. Sono fatti per essere farciti, belli imbottiti e poi fermati con un semplice stuzzicadente e serviti così, magari con la loro cartina ancora un po' attaccata e un po' no.
*******************************************************
Muffin salati al parmigiano-reggiano e timo

farina 125 g
lievito istantaneo per salati 2 cucchiaini rasi
1\2 cucchiaino di sale
parmigiano reggiano grattugiato al momento 50g
uova 1
olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
yogurt bianco 1 vasetto (125 ml)
timo fresco tritato finemente

Preriscaldare il forno a 180°. Preparare uno stampo da 9 muffin e inserire le apposite cartine, oppure ungere i fori perchè l'impasto non sarà molto unto e rischierà di attaccarsi (anche al silicone).
In una terrina di media grandezza mescolare la farina, il lievito e il sale, poi unire il parmigiano. In un' altra, lavorare le uova con l'olio, lo yogurt e il timo con le fruste elettriche a media velocità fino a ottenere un composto omogeneo.
Diminuire la velocità e incorporare gradualmente gli ingredienti secchi, azionando brevemente.
Versare la pastella negli stampini precedentemente preparati e far cuocere in forno per circa 20 minuti. Devono uscire ben lievitati ma ancora elastici al tatto.
Lasciarli intiepidire prima di rovesciarli su una gratella.
Gustarli tiepidi, oppure, una volta raffreddati completamente farcirli con ripieno a piacere*.

*Io ho provato formaggio spalmabile-olive verdi a pezzettoni e, il migliore, pesto alla genovese-scaglie di grana. Doveva essere l'antipasto ma è andata a finire che ci ho cenato.
*******************************************************

Buona giornata!
p.s. passate a fare un giro QUI da Babs, ci sono tante novità interessanti e una grafica (by lei) da fare invidia a tutti!

p.p.s su gentile suggerimento, con questa ricetta partecipo alla raccolta Muffins Mania di Mara-Pan di Panna

15 commenti:

  1. Ciao Sara, mi ha fatto sorridere il tuo commento al mio post... cercherò di non farlo vedere a mio marito che sostiene che io stia sempre al computer... Be', forse, effettivamente... ok, lo confesso, sono una blog addict e victim reale(ma lo già confessato nel mio blog), che non appena ha un solo secondo libero e anche non, si fionda sul computer a guardare i vostri meravigliosi blog!!! Figurati che sono sostenitrice di più di 300 blog (tutti rigorosamente di cucina) e cerco di visitarli tutti e forse per la mia incontenibile voglia di parlare, ho sempre qualcosa da dire! Anche stavolta sui tuoi muffins. Al contrario dei miei non ti sono sgonfiati ... ma come fai??? A me mi si appiattiscono sempre!
    Baci
    Stefania

    RispondiElimina
  2. :-D grazie sara, sei un tesoro!
    per i muffin, pare che in questi giorni ci stiamo dando tutti ai muffin, ieri ne ho fotografati un stock, banana e noci pecan, salati mi piacciono tantissimo! mò te li copio! baci!

    RispondiElimina
  3. Che bello...sai quanto mi piacerebbe rivedere un po' di sole caldo...qui invece è stata una giornata tipicamente autunnale..pioggia e freddo...ma già ci ha graziati con tanto sole quest'anno!!!
    Complimenti per i muffin...splendidi e delicati...timo e parmigiano...davvero ottimi anche se hanno poi perso il sapore, fa nulla sempre buoni sono!!!
    ciaooooo

    RispondiElimina
  4. MA quanto sono bellini sti muffin???? Anche io ne ho fatti, ma dolci...Se ti interessa Pan di Panna sta facendo una raccolta per i muffin.

    RispondiElimina
  5. ma sai che questi li avevo provati anch'io!!! ottimi vero?

    RispondiElimina
  6. Il sapore intenso del parmigiano... il profumo del timo... un'accoppiata meravigliosa! complimenti, per questa ricetta e per tutto il blog! ;-)

    RispondiElimina
  7. adoro i muffin salati anche piu di quelli dolci perche sono uno snack perfetto in ogni occasione!!!buonissimi baci imma

    RispondiElimina
  8. Sembrano proprio buonissimi!
    Grazie per la ricettina!

    RispondiElimina
  9. Devono essere saporitissimi con il parmigiano: ne basta pcoco per conferire davvero tanto gusto!!
    un bacione

    RispondiElimina
  10. sai,io ho una ricetta molto simile alla tua,e io li servo con gli antipasti di salumi,in effetti da soli dicono un po' poco!
    vedo che sei emiliana anche tu,io di parma....e con qualche anno di più!!
    complimenti per i tuoi piatti e le tue foto!

    RispondiElimina
  11. @ stefania fai troppo bene a seguire tanti blog, io non ne ho la pazienza, dopo un po' sclero, ma sono certa che così mi perdo tantissime cose interessanti che potrebbero ispirarmi! Stessa cosa per i commenti, a volte avrei tante cose da dire ma non c'è il tempo, altre volte ho paura di perdere i contatti con le autrici se non commento per un po' ecc. Però alla fine io il tempo preferisco dedicarlo a stare in cucina, fotografare, photoshoppare e postare. E poi chi mi ama mi segua :) !
    Per i muffin che crollano non saprei, io non ho mai avuto questo problema, probabilmente semplicemente ti sei servita di una ricetta non proprio perfetta!ciao!

    @babs dopo la settimana dei biscotti mi aspetto la settimana dei muffin!

    @ElEl grazie, non lo sapevo, sono corsa a lasciarle due ricettine

    @dauly oh che bello un'altra conterranea! Io sono reggiana come provincia e come cucina e tradizione, ma anche molto vicina a parma e molto attaccata a questa bella e viva città come amicizie. Grazie per i compliments, a presto!

    Grazie a tutte ragazze, siete riuscite a trovare due righe da lasciarmi anche solo per un poccino semplice semplice come questi piccoli muffin, grazie!

    RispondiElimina
  12. Ciao Sara, bellissimo post se posso permettermi e ricetta da provare oltre che da inserire nel mio contest.... però ti sei dimenticata il logo...
    Un bacione grande e grazie anche per la ricettina dolce!!!
    Besos

    RispondiElimina

Mi fa piacere sapere che ne pensi,soprattutto se hai qualche suggerimento per me: lascia un commento! Se non sei registrato scegli "commenta come : anonimo" ma lasciami comunque il tuo nome, così potrò risponderti sapendo a chi mi rivolgo. Grazie!