giovedì 24 febbraio 2011

sfumature


Fin da quando ero piccolissima, una delle cose che ho sempre amato era andare a frugare negli armadi della nonna alla ricerca di fili, cordini, bottoni ecc ecc ecc. 
Una nonna ex insegnante di educazioni tecnica quando ancora la materia comprendeva il cucito e il ricamo, e insegnante anche alla scuola professionale per modellista, credetemi, è in grado di accumulare quantità incommensurabili di questi per me preziosissimi materiali
Infatti, nonostante sono ormai anni che a intervalli regolari mi dedico all'attività di curiosamento nei suoi armadi, riesco ancora, ogni tanto, a far venir fuori qualche sorpresa.
Come questi stupendi fili sfumati da ricamo.
(ovviamente quelli in foto rappresentano circa 1\10 della fornitura totale :)

Li ho usati per ricoprire ad uncinetto, con un semplice giro di maglie bassissime, vecchi anelli di metallo scovati nei mercatini, tipo anelli da tendaggi, e altri più piccoli, provenienti da scarti di lavorazioni industriali.
Li ho trasformati poi in orecchini con la sola aggiunta di una monachella.


[i primi orecchini sfumati sono già su Artesanum]



3 commenti:

  1. bellissimi! complimenti! molto gradevole questa sfumatura, da un tocco di raffinatezza! baci!

    RispondiElimina
  2. Bellissimi davvero!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Mi fa piacere sapere che ne pensi,soprattutto se hai qualche suggerimento per me: lascia un commento! Se non sei registrato scegli "commenta come : anonimo" ma lasciami comunque il tuo nome, così potrò risponderti sapendo a chi mi rivolgo. Grazie!