sabato 11 aprile 2009

Piccole madeleine alla cannella e tortine al dulce de leche

Il fatto che una nota ditta produttrice di stampi in silicone venda via internet e consegni direttamente a casa in 48 ore sta diventando un serio rischio per le mie finanze, questa volta mi sono limitata a due oggetti, di cui uno era nella mia wishlist mentale da un bel po': lo stampo per le mini madeleine, veramente minuscole, fini e bellissime e anche comode visto che me le sono messa nello zaino e le ho portate con me a Venezia. Sta di fatto che a Venezia non ci sono arrivate, era troppo un piacere ogni tanto mettermene in bocca una durante il tragitto! Gli stampini però sono veramente minuscoli, per ciò avendo tempo solo per una infornata mi avanzava un sacco di impasto, ho deciso così di trasformarlo in piccole tortine.

uova 2
zucchero 60g

farina 125g
burro 65g
latte 25 ml
vanillina 1 bustina
cannella 1\2 cucchiaino

bicarbonato di sodio 1 punta di cucchiaino

Mescolare la farina con lo zucchero, la vanillina, la cannella e il bicarbonato. A parte unire le uova, il latte e il burro fuso. Unire i due composti e mescolare. Per le madeleine: riempire gli stampini per le mini madeleine e mettere in forno a 180 per 12 minuti. Per le tortine: rivestire con le apposite cartine gli stampini da muffin, versare un cucchiaino di impasto, inserire un cucchiaino di dulce de leche e coprire con un altro cucchiaino di impasto. Infornare a 180 per 20 minuti circa.

Colgo l'occasione per lanciare a tutti voi un caldo augurio per una Pasqua il più possibile serena, che ci aiuti a rilassarci, a riprendere o rinforzare i contatti con le persone a cui teniamo e a prenderci il tempo, una volta tanto, per pensare. A come migliorarci, a come migliorare ciò che ci circonda.

1 commento:

  1. Bè però li sfrutti molto bene questi tuoi stampi...;)
    baci baci

    RispondiElimina

Mi fa piacere sapere che ne pensi,soprattutto se hai qualche suggerimento per me: lascia un commento! Se non sei registrato scegli "commenta come : anonimo" ma lasciami comunque il tuo nome, così potrò risponderti sapendo a chi mi rivolgo. Grazie!