giovedì 28 gennaio 2010

Focacciona di patate, per cenare sul divano

Al contrario di quello che probabilmente accade in altre case, ultimamente a me sta arrivando sempre più spesso e con una certa insistenza una richiesta strana. Ma perchè qualche sera, invece che primo, secondo e pure un dolcino, non mangiamo qualcosa di comodo spaparazzati sul divano?? Beh, per quello c'è la pizza, no? Rispondo io. Ma no, ribatte lui, non la solita pizza...qualcosa TIPO pizza, ma più "cena"...
Subito mi è sembrata un assurdità, poi mi ha fatto riflettere. In effetti le nostre cene in due sono sempre in un qualche modo un po' "formali", nel senso che si sta li per delle ore ad assaggiare e giudicare la roba e suggerisi a vicenda ipotetiche modifiche e migliorie. Che forse se avessimo 60 anni andrebbe pure bene se fosse la norma, ma adesso come adesso che ne devo ancora fare 25 forse qualche volta un po' di praticità, una bella mangiata davanti alla tele fregandosene delle briciole, una cena preparata in anticipo e senza pretese ci starebbe pure, no?
Per cui gli ho detto guarda, hai proprio ragione, e per la sera stessa, dopo un consulto rapido e una scansione inviata al volo da quella zia che tra una cosa e l'altra vi nomino sempre, ho preparato questa.
Allora, nella ricetta originale, originale nel senso di quella che mi ha mandato lei, che sono anni che la fa ma che non so da dove l'abbia presa, i tempi di lievitazione non sono ben precisati, io vi dico come ho fatto io, ma tenete conto che lei la lascia anche di più, anche 4 ore, e viene sempre.

*********************************************************
Focaccia di patate dell'Anna

farina 500g
patate lesse 500g
1 bustina di Mastro Fornaio
latte 1\2 bicchiere
olio d'oliva 1\2 bicchiere
un pizzico di zucchero
sale 2 cucchiaini
una confezione di pomodorini freschi (oppure in inverno una di polpa in pezzi)
origano
sale grosso

Unire alla farina mischiata con il Mastro fornaio le patate lessate e schiacciate. Al centro mettere latte, olio, sale e zucchero e impastare per bene. Lasciar lievitare un ora, nel solito luogo tiepido, lontano da correnti e sotto uno strofinaccio umido. Trascorsa l'ora, ungere per bene uno stampo tondo*, stendervi l'impasto e lasciar lievitare ancora per 1 ora o più, sempre coperto. Coprire poi la superficie con i pomodorini tagliati a cubetti (o la polpa in pezzi), l'origano, un filo d'olio e una presa di sale grosso*. Cuocere in forno a 200-220 per 30-40 minuti.

*L'ideale è uno stampo di 29 cm, noi di solito la facciamo in uno più piccolo ma se va tutto bene in lievitazione diventa talmente alta che l'apertura della bocca media non risulta sufficiente per mordere la fetta :)
*come da foto, la superfice non dovrà essere sovraccarica tipo pizza, il condimento deve dare solo un saporino in più ma deve sempre e comunque prevalere l'impasto (che è ancora meglio!)
*********************************************************

27 commenti:

  1. gnam!!!
    stavo giusto bollendo le patate per il classico tortino mozzarella e prosciutto, invece mi sa che provo questa...da leccarsi i baffi!
    noemi

    RispondiElimina
  2. Mamma Sara.. mi fai venire voglia di morsicare il monitor... immagino già la mia fettona sul divano... bacio

    RispondiElimina
  3. Bellissima questa focacciona! Ideale per un sabato sera davanti alla televisione e sotto il piumottone!

    RispondiElimina
  4. accidenti...non faccio in tempo a prepararla per stasera...uffi e dire che avevo voglia di sbriciolare il divano davanti ad un bel film!!!!Ma la prossima serata pigiamona questa delizia si spargerà per tutto il piumone!!!

    RispondiElimina
  5. stupenda e altissima!!! complimenti!

    RispondiElimina
  6. Bellissima! Che voglia!
    Mi sa che per il weekend so già cosa preparare!

    RispondiElimina
  7. Bellissima idea!!Io adoro mangiare sul divano con spensieratezza...è una tappa fissa per il sabato sera ormai!!!Sicuramente utilizzerò questa ricetta peruno dei prossimi sabati =)

    RispondiElimina
  8. mi ricorda qll che feci qst estate...mamma che buona che deve essere! Prossimamente vorrei provarci con la pasta madre...non è che c'hai una foto della fettazza vero??????????????????? :-P

    RispondiElimina
  9. Fantastica questa focaccia, l'idea della cena sul divano sotto un bel plaid è troppo bella! Ci copiamo la ricetta e già non vediamo l'ora di realizzarla.
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  10. Mmmmm, che buona cenetta!!!.......è una voglia di mangiare alle 23.30 di sera........

    RispondiElimina
  11. eh beh, direi che non è affatto male come cena! adesso che mi sono messa a letto e non ho cenato, ci starebbe proprio bene!
    ciao a presto!!

    RispondiElimina
  12. Bè...ogni tanto ci vuole un pò di stravaganza nelle cene no? e perchè proporre la solita pizza...se poi sei così brava...approfittiamone e inventiamoci qualcosa di alternativo!!
    perfetta per il venerdì sera questa focacciona, con un bel film...il max del relax ;)
    bacioni

    RispondiElimina
  13. Il sabato sera con i bimbi facciamo spesso la pizza e ce la mangiamo sul divano.... provero' anche questa focacciona alta, mi piace un sacco! Complimenti!
    Paola
    http://lacucinapiccolina.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. una confidenza, spesso io e i miei figli optiamo per sparapanzarci sul divano guardandoci un dvd e fregandocene delle buone maniere, è troppo rilassante! hai idea di quante volte mi chiedano un "qualcosa di veloce" che stiamo in relax? :-) tranquilla che la tua idea è fantastica e.... questa pizza patatosa........ ora me la leggo bene!
    un bacio

    RispondiElimina
  15. eh ma quante faccine nuove! Buongiorno! Passo subito da voi a vedere chi siete e che combinate!

    @noemi: oh che bello, la mia seguace fissa si mette anche a commentare, grazie! non vedo l'ora di sapere il risultato!

    @valina: credo che fatta con la pasta madre sia il massimo della genuinità e semplicità, devi provare assolutamente!E poi ieri ho saputo una brutta cosa, è probabile che il mio morosino sia diventato intollerante al lievito di birra, quindi ogni suggerimento sul campo lievito naturale d'ora in poi sarà per me come oro! No niente foto della fettazza, l'ho voluta tagliare di sera insieme a lui ma poi mi sono pentita, perchè davvero così non rende l'idea!

    RispondiElimina
  16. hai ragione nn c'è niente di piu bello che mangiare spaparanzati sul divano se poi si mangia qualcosa di gosurioso come questa focacciona di patate allora è davvero il top!!un bacione imma

    RispondiElimina
  17. che splendore!
    l'idea di mangiare la tortona spaparanzati sul divano è ottima!
    io ce lo metterei proprio tra gli ingredienti: divano comodo... ;) ahah

    bacioni!
    *

    RispondiElimina
  18. Ho letto ora che sei interessata a ricette con lievito madre, se guardi qui, http://lacucinapiccolina.blogspot.com/search/label/focacce
    trovi una focaccia che ho fatto tempo fa, davvero molto buona!
    Ciao!
    Paola

    RispondiElimina
  19. mmmm buona! e poi diciamolo: il cibo mangiato spaparanzati sul divano ha sempre il suo fascino, è puro godimento! Ho scoperto da qualche giorno il tuo blog e sono in piena fase di spulciamento... complimenti, mi piace un sacco!!

    RispondiElimina
  20. Bella questa focaccia, sembra ti sia venuta benissimo..te la devo assolutamente copiare per una della mie cene davanti alla tv,che non ne vado fiera, ma ormai è praticamente la nostra pratica giornaliera!

    RispondiElimina
  21. non c'è niente di meglio che magiare in tranquillità davanti alla tele ... e se poi come cena c'è una focacciona cosi', sai che goduria???

    RispondiElimina
  22. ciaooooooo sei bravissima!!!sono una giovane cuoca che vuole imparare!...mi sono inserita tra i tuoi sosteniroti e mi farebbe piacere se lo facessi anche tu così puoi sempre vedere cosa cucino di nuovo!!...e poi lasciarmi un commento...critica...consiglio...e se ci scappa un complimeto!! ti aspetto!!...il blog è www.spadelliamo.blogspot.com oppure clicca sulla foto...:-) ciao!!

    RispondiElimina
  23. Sabato Riccardo sarà qui....in mio potere!
    Credo che lo delizierò con questa ricetta, perfettamente kasher... Poi, quello che sucede dopo lo so io!!

    RispondiElimina
  24. Mmmmmm...io l'ho provata a fare...e visto che mi era venuta una meraviglia, l'ho bissata...MA ho diviso l'impasto in 2 parti, una l'ho messa da fondo, in mezzo 3 belle cipolle sbollentate (per togliere la puzza!!!) poi ho coperto il tutto e condito come hai consigliato tu (più qualche oliva nera!!!)...beh, non ho aperto bocca per tutta la sera...ma ne valeva di sicuro la pena!!!

    Grazie mille per questa ricetta davvero davvero buona!!!!

    RispondiElimina
  25. Troppo contenta di sapere che ben in due l'avete provata e siete rimaste contente! Sono queste le cose che stimolano nel proseguire la blogadventure anche quando il tempo è poco o la fantasia langue, grazie!

    @zebra ottima ottima reinterpretazione!

    RispondiElimina

Mi fa piacere sapere che ne pensi,soprattutto se hai qualche suggerimento per me: lascia un commento! Se non sei registrato scegli "commenta come : anonimo" ma lasciami comunque il tuo nome, così potrò risponderti sapendo a chi mi rivolgo. Grazie!