sabato 24 luglio 2010

Pomodori ripieni di farro alla caprese


Sono settimane ormai che non riesco a mangiare nulla di caldo, per cui mi ritrovo a fare un uso smodato di risi vari, cous cous, bulghur, orzo e soprattutto farro, ogni giorno conditi con qualcosa di diverso, e preventivamente rinfrescati in frigo per qualche ora. Non poteva quindi capitare in periodo migliore il contest di Claudia - Il Gatto Goloso, che vuole raccogliere quante più ricette possibili a base di cereali integrali. Partecipare era d'obbligo quindi, in più volete mettere la soddisfazione di comparire con una mia ricetta in uno dei suoi curatissimi e bellissimi pdf che prepara alla fine di ogni raccolta? :)
Non so se questa ricetta sia da annoverare tra i primi o tra gli antipasti, probabilmente in tutto sta nella dimensione dei pomodori che sceglierete di rimpinzare. Io, avendo usato i perini perchè l'orto offriva quelli, direi che alla fine ho prodotto una specie di finger food, mentre magari se avete a disposizione dei bei cuori di bue tondi e sodi potrete usarli come una vera e propria ciotola per servire anche delle belle quantità di farro.
Al dilà della ricetta in se, comunque, il bello è soprattutto il servire qualcosa dentro qualcos'altro, l'utilizzare verdure svuotate come piatto, e per fare questo va bene qualsiasi ingrediente abbiate a disposizione.


**********************************
Pomodori ripieni di farro alla caprese
6 pomodori perini
150g farro integrale
250g mozzarella
2 rametti di pomodori datterini
olive
5 o 6 foglie di basilico
origano
sale, pepe, olio e.v.o.

Se il farro che avete scelto richiede l'ammollo,  ricordarsi di leggere con anticipo la confezione, lavarlo accuratamente e metterlo in ammollo in una ciotola con acqua fredda per il tempo indicato.
Trascorso questo tempo lavare i perini e tagliarli a metà, svuotarli con uno scavino tenendo da parte la parte soda della polpa, cospargere di sale la parte interna e metterli a riposare capovolti su uno scottex.
Cuocere il farro secondo le istruzioni sull confezione (dai 45 ai 60 minuti di solito), raffreddarlo sotto l'acqua corrente e condirlo con un filo d'olio. Aggiungere le olive tagliate a rondelle, i pomodorini a cubetti più la polpa dei perini, la mozzarella anch'essa a cubetti e le foglie di basilico spezzettate con le mani. Riempire i pomodori con l'orzo, profumare con un po' di origano e lasciare in frigorifero fino a 2 minuti prima di servire.
*********************************

10 commenti:

  1. bellissimi, molto chic e devono essere adattissimi alla stagione. Bacioni

    RispondiElimina
  2. Freschi e colorati...sai quanto ci metto a farli fuori??? stupendi!!!! un bacione

    RispondiElimina
  3. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  4. che buono!! e che che belle foto! sei brava come sempre, ormai si sa!!! a presto, un bacio! M

    RispondiElimina
  5. Ciao Sara! Fra tutti i cereali il farro è il mio preferito,hai davvero scelto bene per questa splendida ricetta fresca e leggera!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Che bell'idea questi pomodori! Noi li facciamo con il riso, ma con il farro son da provare e se è condito così semplicemente....perfetto!
    baci baci

    RispondiElimina
  7. @vincent: arghhhh! Ancora!?? Sono iscritta a petitchef da qualcosa tipo un anno, ma se ritrovo un'altra richiesta nei commmenti giuro che mi disiscrivo, giuro! Ma che vvi costa guardare se uno è già iscritto prima di perdere tempo a lasciare centinaia di commenti?

    @martina: senti chi parla, la signorina dal blog più nuovo e promettente della blogosfera che viene a fare i complimenti a me! :) Ora vado a farti un po' di pubblicità su fb!
    ps. anche io adoro il profumo della pioggia estiva

    @marifra anche per me il farro è il migliore, è quello con più sapore e soprattutto la consistenza durina e gommosetta che mantiene è stupenda. ciao!

    RispondiElimina
  8. che delizia!!
    se ti va dai un occhio a
    www.modemuffins.blogspot.com
    per un post un po alternativo =)
    baci!

    RispondiElimina
  9. BUONI! complimenti per le foto. Se ti piace la cucina tradizionale ti suggerisco il mio blog: http://cucinapiemontese.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. Ciao e complimenti per il blog, che abbiamo iniziato a seguire ogni giorno.

    Siamo blogger appassionati di cucina e di film, e cerchiamo di coniugare queste due passioni unendo associando sempre le ricette a dei film, ad essi 'ispirati' .. o viceversa!

    Abbiamo linkato la tua ricetta qui:
    http://www.nonsolopizzaecinema.com/2010/09/tutta-cucina-il-farro-e-la-toscana-di.html.

    Un saluto!

    RispondiElimina

Mi fa piacere sapere che ne pensi,soprattutto se hai qualche suggerimento per me: lascia un commento! Se non sei registrato scegli "commenta come : anonimo" ma lasciami comunque il tuo nome, così potrò risponderti sapendo a chi mi rivolgo. Grazie!