lunedì 19 luglio 2010

Crema fredda di piselli al balsamico


Non c'è bisogno che ve lo dica. Anche perchè mi sa una malattia abbastanza diffusa in questo periodo. Voglia di cucinare = 0. Causa scatenante le temperature africane, che poi tanto africane non sono visto che in treno una signora penso ghanese mi ha detto che dalle parti sue al massimo i gradi sono 30°, e soprattutto non ce ne sono 10 di differenza tra quelli ufficiali e quelli percepiti, ma dicevamo, causa 1 il caldo, causa 2 l'inizio di un'esperienza di stage proprio in luglio, dei matti, e causa 3 una piccola piccola piccola bellissima rosina nipotina arrivata tra di noi che fino a questo momento ho visto una volta sola, e per pochi minuti, ma che occupa i miei pensieri molto più di quanto avrei creduto possibile.
Fatto sta che in questi giorni il paziente condivisore della mia esistenza cucina molto più di me. E sto iniziando a sentirmi un po' messa in disparte, per cui un minimo mi sento che devo contribuire.Almeno con le piccolezze, gli antipastini, le cosette fresche.
Una cremina-antipasto, da servire in bicchierini o già comodamente spalmata su crostini di pane tostato. Fonte: un vecchio numero di Bene Insieme, quella rivistina che distribuiscono alle casse del Conad.

**************************************************
Crema fredda di piselli al balsamico

piselli fini 300g
panna da cucina 3 cucchiai
succo di limone 3 cucchiai
un cuore di lattuga
1\2 dado
1 cipolla piccola
1 limone
burro 25g
aceto balsamico o glassa di aceto balsamico

Sciogliere il dado in 200 ml di acqua calda. Lavare il cuore di lattuga, scolarlo e asciugarlo con cura, poi tagliarlo a listarelle sottili. Pelare la cipolla e tritarla finemente. In una casseruola far sciogliere il burro e far rosolare la cipoll tritata, aggiungere la lattuga, i piselli e far saltare qualche minuto a fuoco moderato. Versare il brodo caldo e continuare la cottura a fuoco dolce per 20 minuti. A cottura ultimata lasciar raffeddare poi frullare. Aggiungere la panna e il limone, mescolare e aggiustare di sale e pepe. Versare in bicchierini di vetro e lasciare in frigorifero al momento di servire, poi decorare con glassa di aceto balsamico se vi piace che tutto sia bello dolce, altrimenti con aceto balsamico denso e di buona qualità, che creerà un bel contrasto.

**************************************************

7 commenti:

  1. Una crema perfetta per accomapgnare una cena estiva: originale, leggera e perfetta per ogni accoppiata!
    baci baci

    RispondiElimina
  2. ricetta interessante.. e sembra perfetta per quest'afa, no?!
    passa a trovarci!
    www.modemuffins.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Ma che bel verde intenso...e il contrasto con il balsamico è spettacolare!!!! davvero originale come idea!!! un bacione

    RispondiElimina
  4. che buona, io amo i piselli, mentre in famiglia non piacciono a nessuno, quindi io aspetto le serate in cui sono tutti via e con una botta di vita... mi cucino i piselli, questa la metto da parte per la prossima serata single!!! Bacioni

    RispondiElimina
  5. mmmm sembra perfetta per questi giorni afosi ed è molto originale!Me la segno :)

    RispondiElimina
  6. che buona questa crema!! complimenti per il blog, è tutto davvero bello!! se vuoi passa a trovarmi: http://panpepatosenzapepe.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. Mi piace: semplice, colorata e chic!

    RispondiElimina

Mi fa piacere sapere che ne pensi,soprattutto se hai qualche suggerimento per me: lascia un commento! Se non sei registrato scegli "commenta come : anonimo" ma lasciami comunque il tuo nome, così potrò risponderti sapendo a chi mi rivolgo. Grazie!